Un posto wow per soggiornare a Ragusa Ibla, in Sicilia

    Show all

    Un posto wow per soggiornare a Ragusa Ibla, in Sicilia

    Ragusa Ibla

    La pensione Aurà si trova in una posizione privilegiata per tutti i punti di interesse storico di Ragusa Ibla, la maggior parte delle quali raggiungibile in 10 minuti a piedi. “Aurà” si traduce in “Wow” e può essere applicato ugualmente alla pensione minimalista e alle stravaganti viste barocche di Ragusa Ibla.

    Iniziate la giornata presso la pensione Aurà con un cornetto grande quanto il piatto e dei deliziosi cannoli siciliani, entrambi portati in fretta da Enzo nella città, insieme ad una selezione di panini. C’è una scelta di marmellate, ma provate la conserva delle uve e i formaggi locali, tra cui una specialità, “la ricotta calda”.
    C’è spremuta di succo d’arancia fresco e caffè prima di dirigersi nella città storica che inizia da quando uscite dalla porta d’ingresso. Se vi confondete con la mappa dell’ufficio turistico locale, può essere perché, stranamente, ci sono pochi nomi di strada stampati su di essa.
    Passeggiate per le strade storiche per essere stupiti da bellissime chiese barocche decorative, palazzi ed edifici civili impennati sulle vertiginose pareti della valle; Salite a centinaia di gradini per godere di viste spettacolari della città e delle valli circostanti; Salite a bordo di un treno turistico per un tour ufficiale del paesaggio e delle viste; Rilassatevi in una piazza soleggiata con una birra locale o un gelato.
    Ragusa si siede su due creste di una valle, collegate da tre ponti e un piccolo autobus che sembra funzionare quando vuole – certamente non all’orario esposto alla fermata dell’autobus in Piazza davanti ai Giardini Pubblici, proprio dietro l’angolo della pensione Aurà. Questo potrebbe essere dovuto al fatto che è datato 2015 o, forse, il mal funzionamento è dovuto alle curve continue e alle cattive condizioni di parcheggio sulla strada stretta?
    La famosa serie televisiva Il Commissario Montalbano e Il Giovane Montalbano sono entrambe girati a Ragusa Ibla e le località principali sono a pochi minuti dalla pensione Aurà. Fate un picnic nel vicino Giardino Ibleo con le sue tre chiese e viste di campagna rustica che è centrale in diversi episodi; Cenate in uno dei punti ristoro regolari del commissario, come il ristorante tradizionale A’ Rusticana, che diventava la Trattoria Don Calogero nei primi anni della fiction.
    Appena attraversata Piazza Duomo c’è il caffè dove Montalbano guarda i suoi arancini preferiti, meglio quando sono fatti a mano dalla sua cuoca televisiva. I turisti fanno un selfie vicino all’eccentrico edificio del Circolo di Conversazione utilizzato come sfondo per diversi misteri di Montalbano. La libreria adiacente ha i libri di Montalbano in italiano e in inglese nel caso in cui sia necessario qualche aggiornamento …
    La stazione di polizia di Montalbano in “Vigata” è in realtà il municipio della città splendidamente conservata di Scicli con i suoi stupendi paesaggi barocchi. Il caffè e i cannoli sono buoni al “suo” bar proprio dall’altra parte della strada, mentre l’ufficio del suo capo è vicino, a Palazzo Lacona. La “stazione di polizia” è aperta fino all’ora di pranzo per farla visitare dai fans di Montalbano. Prova ad arrivare in una domenica quando il parcheggio è gratuito e facile.
    La grande attrazione per i fans di Montalbano deve essere la casa dell’ispettore sulla spiaggia dove la sua nuotata mattutina è spesso interrotta da una telefonata dalla stazione di polizia che annuncia un nuovo mistero da risolvere. Si trova a Punta Secca, dove il sindaco locale ha rinominato la piazza adiacente dopo il commissario che ha messo il paese sulla mappa turistica.

    Fate un picnic sulla spiaggia – ma prima controllate che il cadavere del cavallo e del drogato che sono stati descritti in un paio di episodi siano stati restituiti al reparto scenografico della RAI.

    Senza titoloL’ispettore Salvo Montalbano (interpretato da Luca Zingaretti) in una scena del balcone di casa sua a Punta Secca

    Uscite nella campagna siciliana incontaminata, come fa l’ispettore Montalbano quando c’è un caso che può coinvolgere il capo della mafia locale Balduccio Sinagra. Custodito dai suoi uomini, il Don vive nel Castello di Donnafugata, un castello collinare ottocentesco a 18km da Ragusa. È aperto al pubblico e ci sono ristoranti con belle viste. Le casse di violino possono essere aperte all’entrata.
    Ragusa e Scicli condividono gran parte della loro storia con le altre città del Patrimonio Unesco della Val di Noto, tutte ricostruite dopo un devastante terremoto del 1693 che ha ucciso migliaia di persone. A pochi chilometri si trova Modica dove continua una tradizione di 400 anni di cioccolato.
    Alcuni acquisti di cioccolato selezionati presso l’Antica Dolceria Bonajuto in Corso Umberto possono calmare il tuo stomaco se hai appena guidato attraverso il ponte stradale spaventoso di Gurrieri e hai visto la città annidata ai piedi della gola. I malati di vertigini non devono guardare verso il basso – a 300 metri, il ponte è la stessa altezza di The Shard a Londra.
    Noto è un’altra bella città barocca da visitare. Sebbene ricostruita dopo il terremoto, è una cascata di chiese, palazzi e palazzi civili, piazze con fontane, tutte costruite uniformemente nella pietra locale di color miele.

    Marina di Ragusa è una località balneare moderna con una bella spiaggia sabbiosa e un moderno porto turistico. C’è un buon mix di bar e ristoranti, piazze e negozi e la passeggiata è l’ideale per joggers e camminatori.

    Servizi di accoglienza:

    Mentre gli uffici comunali di turismo agiscono sempre in ritardo, i visitatori possono trarre vantaggio dall’Infopoint Tourist Service che fornisce mappe davvero utili, visite guidate, escursioni, viaggi, prenotazioni di ristoranti e qualunque cosa che potrebbe richiedere un turista. Chiedete a Sebastiano +39 327861665 o info@infopointragusa.it

    Mangiare a Ragusa Ibla

    I ristoranti preferiti a buon prezzo includono:

    A’Rusticana, famoso posto dove mangiare il gourmet Montalbano e l’equipaggio che lavora sulla serie, offre il meglio dei piatti siciliani. C’è molta pasta, ma il pesce è fortemente presente e il mondo sa che l’ispettore approva i vini offerti.
    Vico Domenico Morelli.
    www.arusticana-ibla.it/en/

    Il Ristorante Il Barocco offre un vasto menu di pizza, pasta, salumi e pesce. La lista dei vini è altrettanto completa e consigliato dai locali è il  Cerasuolo di Vittoria, un rosso eccellente, servito a qualche grado sotto zero.
    Via Orfanotrofio. www.ilbarocco.it.

    ara

    Arancini Siciliani – È un antipasto, e uno spuntino Arancini Siciliani – È un antipasto, e uno spuntino

    Trattoria Cucina & Vino è ben patrocinato da gente del posto, ma più turisti vengono indirizzati a gustare piatti tradizionali siciliani e un servizio eccellente. La lista dei vini contiene alcuni bianchi classici locali che possono essere apprezzati con mezza caraffa di mezzo litro.

    Via Orfanotrofio. www.cucinaevino.eu

    Salumeria Barocco è il posto migliore per un pranzo leggero. Mangiate con un bicchiere di vino della casa dalla botte o passeggiate attraverso la piazza per sedervi su una panchina ombrosa nel Giardino per un picnic di panini artigianali, fette di formaggi siciliani, salumi e prosciutti a peso. Delizioso e preparato con cura dal personale cordiale.

    Corso Venticinque Aprile. www.salumeriabarocco.it/

    La Bettola è una meravigliosa trattoria a conduzione familiare con mamma e papà in cucina e le due figlie che offrono un eccellente servizio da tavola. Menu consegnato verbalmente, con le offerte scritte sulla lavagna. Sempre pieno, cibo tradizionale gustoso. I cannoli di mamma sono incredibili e possono vendersi rapidamente …

    Largo Camerina. www.trattorialabettola.it/#welcome

    Più una casa di campagna appena fuori città

    La Capinera è una cena altamente apprezzata durante il fine settimana con il suo forno a legna / barbecue e un ottimo servizio. A conduzione familiare, con ingredienti del loro ampio giardino che completa i tagli di carni, i pesci e la pasta – come i deliziosi ravioli di ricotta. Provate il rosso fruttato Morgante IGP Nero d’Avola.

    Contrada Arancelli. www.ristorantelacapineraragusa.it/en/

    Recensione: Courtesy of Terry & Heather – primi ospiti inglesi della guest house Aurà © 2017

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *